(Français) Le supermarché du futur : back to basics !

supermarché du futur back to basics
Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Français. Share and Enjoy

(Français) Consommer durable dans son quartier – c’est possible ! Les bonnes adresses à Vincennes – Fontenay

adresse-vincennes-fontenay-durable-bio-local
Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Français. Share and Enjoy

(Français) Qu’est-ce qu’on mange dans le futur ? La réponse en 4 films

nourriture futur developpement durable
Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Français. Share and Enjoy

(Français) Changements climatiques, alimentation et agriculture : 10 chiffres à connaitre et des idées pour agir !

changement climatique alimentation agriculture chiffres clés idees actions
Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Français. Share and Enjoy

(Français) Des tomates en hiver, non mais allô quoi ! 5 bonnes raisons pour manger de saison 3

tomates en hiver - 5 bonnes raisons de manger de saison
Ci spiace, ma questo articolo è disponibile soltanto in Français. Share and Enjoy

Cosa significa consumo di cibo sostenibile e come promuoverlo? Intervista a Stefanos Fotiou, Capo dell’unitá “Cittá e stili di vita” dell’UNEP

Consommer durable Alimentazione sostenibile definizione
Cosa significa stile di vita sostenibile e consumo sostenibile? Qual è la definizione pratica quando si parla di consumo di cibo (significa mangiare organico, locale, stagionale, essere vegetariano?) e come promuovere abitudini di consumo piú sostenibili? Durante la mia visita a Parigi in settembre, ho incontrato Stefanos Fotiou che lavora per l’UNEP (il Programma Ambientale per le Nazioni Unite) ed è un esperto di queste tematiche [1]. E’ stato molto interessante parlare con lui e mi ha dato un sacco di spunti! Lucia Come promuovere “stili di vita sostenibili”? L’operato dell’UNEP riguardo le tematiche del consumo sostenibile è relativamente nuovo ed è aumentato negli ultimi 10 anni. Originariamente, il focus dell’organizzazione era legato maggiormente a questioni legate alla produzione e a come ridurre gli impatti ambientali dei vari settori: chimico, turistico, etc. E’ molto difficile lavorare dal lato del consumo. Si possono promuovere dei modelli di consumo sostenibili principalmente attraverso ...

Nutrire le città in modo sostenibile – Come ha colto la sfida la cittá di Lione? Intervista a Lilian Pellegrino

Nourrir les villes -URBACT
Come si mobilitano localmente le città per rispondere alla sfida crescente di nutrire i cittadini in modo sostenibile quando è previsto che i 3/4 della populazione mondiale vivra nelle aree urbane dal 2050? Quali strategie, quali protagonisti, quali mezzi per una politica alimentare ambiziosa al livello del territorio? Lilian Pellegrino, responsabile del progetto europeo URBACT II (Alimentazione sostenibile nelle zone urbane), all’interno della municipalità di Lione, ha gentilmente accettato di rispondere ad alcune mie domande descrivendo l’esperienza della città di Lione. Quest’ultima ha partecipato al programma URBACT durante il periodo fine 2012-metá 2015. Tale programma riunisce dieci città europee che mirano a promuovere un sistema alimentare responsabile. Che cos’è esattamente il programma URBACT sull’alimentazione sostenibile nelle zone urbane? Questo programma consiste in una rete di scambio tra le città europee aventi come obiettivo la definizione di buone pratiche per un’alimentazione sostenibile e la messa in opera di piani d’azione concreti ...

Textifood, filiera tessile e alimentare: il ritorno di un’alleanza millenaria verso una maggiore sostenibilitá?

textifood
Che legame c’è tra filiera alimentare e filiera tessile? Quale legame tra il mio maglione e i cereali della mia colazione, il mio nuovo pantalone e la buccia delle arance siciliane? Che rapporto c’è con le sfide dello spreco alimentare, dell’economia circolare e piú ampiamente della sostenibilitá? Ho avuto delle risposte super interessanti in occasione del mio passaggio a Milano all’inizio di giugno nell’arco dell’esposizione Textifood (Design: lille3000 / Futurotextiles) che si tiene all’istituto francese di Milano nell’ambito di Expo2015 fino al 14 luglio. Grazie ancora a tutte le persone che lavorano per questa expo, in particolare Estelle, per la loro accoglienza! Lucia Dalla riscoperta dell’uso tradizionale di fibre naturali… Fin dai tempi antichi, gli uomini hanno utilizzato le risorse naturali che li circondano per nutrirsi, ma anche per vestirsi estraendo dai vegetali le fibre direttamente dai gambi, dalle foglie o dai frutti, o dalle fibre animali (dal baco da ...

Tastevere km0: dal campo al piatto, gioia e pedagogia insieme. Intervista di Giuseppe, co-proprietario

Intervista tastevere locale stagione km0 rOma
Mangiare e bere locale, riscoprire i sapori dei prodotti di una volta preparati a base di prodotti freschi e di stagione, discutere direttamente con i produttori del loro mestiere e dell’origine dei prodotti. E’ possibile e l’abbiamo fatto per voi a “Tastevere Km0” a Roma. L’altra sera, io e Lucia ci siamo ritrovate a fare l’aperitivo in uno dei pittoreschi angoli di Trastevere, proprio accanto a Piazza Trilussa. Non è un locale come gli altri: qui vendono frutta, verdura e prodotti tipici del Lazio e servono degli aperitivi, preparati al momento con salse e salumi fatti solo con prodotti locali, di stagione e a kilometro 0. Ci siamo così ritrovate a gustare un saporito tagliere di crostini e salumi e a fare un’intervista ad uno dei proprietari, Giuseppe il quale, insieme a Luca gestisce il locale. Il resto del team è composto da giovani ragazzi che si alternano al banco. ...

I cinque film da vedere per riflettere sul tema della sostenibilitá della nostra alimentazione #Expo2015 #FestivalDeCannes 1

film expo2015 festival de cannes alimentation durable alimentazione sostenibile sustainable food
Articolo speciale per il festival di Cannes e l’Expo 2015: la nostra selezione di 5 film che fanno riflettere sui temi della sostenibilitá dell’alimentazione e dell’agricoltura, pur restando divertenti e appassionanti. Mi scuso per la selezione molto francese, ma se avete altre idee, non esitate a commentare! Il cinema, riflesso delle nostre societá, del nostro umore, delle nostre paure, della nostra visione del futuro è un mezzo molto piacevole per riflettere su ció che c’è nel nostro piatto e nei nostri campi! Lucia 1. La grande abbuffata Film franco-italiano di culto del 1973 con Marcello Mastroianni, Philippe Noiret e Michel Piccoli. La storia è semplice, ma particolarmente scioccante: quattro uomini di mezza etá si riusniscono in una villa in Francia per un “seminario gastronomico”: di fatto si rivela un appuntamento funesto, dove i personaggi, stanchi e affaticati dalla propria vita si ingozzano fino alla morte. Alla sua uscita il film ...