Expo 2015: qual è il bilancio e qual è la risposta al tema: “Nutrire il pianeta: energia per la vita”

Expo2015 bilan bilancio
L’Esposizione Universale di Milano 2015 ha permesso di mettere in risalto il tema “nutrire il pianeta”, ovverosia le tematiche legate a un’alimentazione e un’agricoltura piú sostenibili? Sono state lanciate delle azioni concrete per far fronte a questa sfida? Gli Stati, le associazioni, le imprese, i cittadini sono stati sensibilizzati e sono diventati protagonisti del cambiamento? Quest’articolo offre una risposta e qualche nostro avviso sul tema, sicuramente soggettivo, ma per lo meno abbiamo seguito abbastanza la tematica in questi mesi. Buona lettura! Lucia 1) L’Esposizione Universale 2015: cos’è stata in breve? Un successo in termini di affluenza Obiettivo raggiunto: l’obiettivo fissato di 20 milioni di visitatori sui sei mesi di Esposizione Universale è stato sorpassato. Piú di 21 milioni di persone sono state registrate. E in effetti, in quest’ultimo mese i visitatori hanno dovuto fare la coda per molte ore per entrare nei padiglioni piú famosi. In questo numero totale non c’è ...

Expo 2015: i nostri padiglioni preferiti per il loro contenuto

Expo 2015 contenu contenuto padiglioni preferiti pavillons préférés
Piccola rassegna dei nostri padiglioni preferiti in termine di contenuti all’Esposizione universale 2015, quelli che esprimono i messaggi piú chiari, pedagogici ed entusiasmanti per rispondere al tema “Nutrire il pianeta: energia per la vita”. Infatti negli 80 padiglioni, di cui una cinquantina costruiti da un solo Paese, c’è da bere e da mangiare! Ricordiamo che ci si impiega dai 5 ai 20 minuti per visitare un padiglione (senza contare la fila), mentre per alcuni grandi padiglioni la coda può essere anche di un’ora. Alcuni racchiudono dei piccoli tesori, altre assomigliano più ad un ufficio turistico senza nessuna risposta al tema. Ps: il nostro consiglio è, come tutti i consigli, molto soggettivo. Inoltre, è evolutivo: in base ai padiglioni che visiteremo, aggiorneremo ogni volta questo articolo (ci sono tanti padiglioni che vorrei ancora vedere, come quelli della Gran Bretagna, della Svizzera, lo spazio di Slow food e  quello di Campagna Amica). Per sapperne ...

I cinque film da vedere per riflettere sul tema della sostenibilitá della nostra alimentazione #Expo2015 #FestivalDeCannes 1

film expo2015 festival de cannes alimentation durable alimentazione sostenibile sustainable food
Articolo speciale per il festival di Cannes e l’Expo 2015: la nostra selezione di 5 film che fanno riflettere sui temi della sostenibilitá dell’alimentazione e dell’agricoltura, pur restando divertenti e appassionanti. Mi scuso per la selezione molto francese, ma se avete altre idee, non esitate a commentare! Il cinema, riflesso delle nostre societá, del nostro umore, delle nostre paure, della nostra visione del futuro è un mezzo molto piacevole per riflettere su ció che c’è nel nostro piatto e nei nostri campi! Lucia 1. La grande abbuffata Film franco-italiano di culto del 1973 con Marcello Mastroianni, Philippe Noiret e Michel Piccoli. La storia è semplice, ma particolarmente scioccante: quattro uomini di mezza etá si riusniscono in una villa in Francia per un “seminario gastronomico”: di fatto si rivela un appuntamento funesto, dove i personaggi, stanchi e affaticati dalla propria vita si ingozzano fino alla morte. Alla sua uscita il film ...

Expo 2015: i nostri consigli pratici

Expo2015 informazioni pratiche informations pratiques practical advices
Quando andare all’Expo 2015? Quanto fermarsi? Come arrivare? Quanto costa? Cosa fare durante l’Expo, come organizzarsi? Cosa fare oltre all’Expo o dopo l’Expo? Scoprite tutti i nostri consigli! Lucia Elementi generali L’Esposizione universale 2015 di Milano durerà sei mesi, dal 1° maggio al 31 ottobre. Il sito dell’Expo si estenderà su un milione di metri quadri (ossia 100 ettari), i paesi presenti saranno 145, di cui 50 con un padiglione proprio (gli altri saranno raggruppati in alcuni poli detti « Cluster »). Ci saranno, inoltre, degli spazi a tema da scoprire : sulla biodiversità, dedicati ai bambini, ecc. (Consultate la nostra pagina Expo 2015). Si attendono più di venti milioni di visitatori, di cui 8 milioni stranieri. Il sito puo’ accogliere un massimo di 250 000 visitatori al giorno. Quale mese? L’ideale, per approfittarne al massimo, sarebbe di recarsi in giugno o in settembre. In maggio molto probabilmente troverete molti visitatori – dato il numero ...

Manca un mese all’Expo 2015: 10 domande per sapere se siete pronti!

ready pronti prets Expo2015
Manca solo un mese per l’Esposizione Universale! Siete pronti? Sapete di cosa si tratta, di cosa si parlerà e chi vi parteciperà? Conoscete la posta in gioco legata allo sviluppo sostenibile di questa Expo? Scopritelo con questo quiz! Share and Enjoy

Augurio per il 2015: un anno a favore del pianeta! #Expo2015 #Paris2015 #OSM

2015 Expo2015 COP21 OMD
Eccoci già a gennaio 2015! Tra un mese il nostro blog compirà un anno. Io, Juliette e Laura siamo veramente molto felici di esserci lanciate in quest’avventura, anche se non è sempre facile, dal momento che facciamo tutto in modo volontario e, in aggiunta, abbiamo tutte il nostro lavoro da portare avanti – ecco perché siamo state assenti in dicembre. Ma il bilancio resta più che positivo: incontri interessanti, un aumento di conoscenze sul tema della sostenibilità della nostra alimentazione e dell’agricoltura, nonché il moltiplicarsi della nostra voglia di imparare. Ma allora, che cosa ci auguriamo per il 2015? Per quanto riguarda il blog, ci auguriamo di continuare a farci conoscere! Non esitate a condividere il link del nostro blog e a contattarci se avete delle idee di articoli da scrivere, dei contatti o la semplice voglia di partecipare. E in generale, desideriamo che il 2015 sia un anno per ...

Dieci consigli per lottare contro lo spreco alimentare 1

Food waste-Expo 2015
In occasione della giornata dell’alimentazione del 2014, vi proponiamo quest’articolo speciale sullo Spreco alimentare, un tema, questo, a cui teniamo particolarmente e che sarà inoltre al centro dell’Esposizione universale del 2015. In Francia poi, paese d’origine di due membri del gruppo del blog (tra cui io), è la giornata nazionale delle lotta contro lo spreco alimentare! Buona lettura! Lasciate i vostri commenti Lucia Le sfide: « Un terzo della produzione alimentare destinata al consumo umano nel mondo, viene perso o sprecato, che rappresenta circa 1,3 miliardi di tonnellate all’anno» Fonte: FAO « 805 milioni di persone colpite da denutrizione cronica nel 2012-2014 » Fonte: FAO Anche trattandosi di perdite alimentari che possono verificarsi durante la catena logistica, si tende a pensare che a livello individuale, non si possa fare granché, a parte favorire il cibo locale e incoraggiare le politiche che propongono di dare la priorità a questo tema sulla scena ...

Diplomazia alimentare e sostenibilità

Diplomazia alimentare Expo2015
Giovedì 25 settembre ho assistito al workshop “Expo 2015 and food diplomacy”, in una bellissima villa romana a due passi da via Veneto: Villa Maraini, che ospita l’Istituto Svizzero a Roma. E’ stata una settimana ricca di eventi nell’ambito dell’iniziativa “Giro del Gusto”, una settimana all’insegna di conferenze, tavole rotonde, serate di degustazioni tipiche svizzere, volta a pubblicizzare la partecipazione svizzera all’Expo 2015. Anche Lucia ha partecipato ad una serata in cui ha assistito ad una conferenza su “Gestione collettiva del territorio e sicurezza alimentare: Esperienze storiche e prospettive future”  (vi parleremo di questo tema prossimamente). Ha passato, poi, una magnifica serata di musica in compagnia dell’equipe del Padiglione svizzero. Mi ha raccontato che durante questa serata ha potuto percepire già un po’ di atmosfera dell’Esposizione Universale a Roma e in particolare dei momenti di dialogo e di dibattiti appassionati, nei begli incontri fatti, ma anche nei momenti di festa. ...

Il dibattito intorno all’Expo 2015 – capitolo 1: “Il fututo della società tra beni collettivi e nuove disuguaglianze”

image article
Per rientrare nell’atmosfera dell’Expo, dopo la pausa estiva, sono andata, mercoledì 3 settembre, ad una conferenza del saggista americano, Jeremy Rifkin, specialista in campo economico e scientifico. E’ stata una conferenza che porta alla luce alcune delle tematiche principali del nostro blog, ovvero l’agricoltura e l’alimentazione sostenibili, ma che si inserisce anche all’interno di un tema importante che affronteremo di seguito, ovvero quello della sostenibilità dell’Expo e del dibattito che lo circonda. A questo proposito: come fare per promuovere una transizione verso un modello economico più sostenibile e più efficiente nel modo di consumare le risorse? L’intervento di J. Rifkin si inserisce nel quadro di una delle quattro assi di ricerca del  Laboratorio Expo[1], che è un progetto dell’Expo Milano 2015 e della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, concepito da Salvatore Veca. Questo percorso di ricerca, centrato sulla sociologia urbana è intitolato “città umana: possibili scenari futuri tra la città intelligente e ...

Bilancio del blog e buone vacanze a tutti!

Buone vacanze Bonnes vacances Nice holidays Expo2015
Il nostro Blog Nutriilpianeta-Expo2015 è: NOI: tre giovani donne appassionate per le tematiche dell’alimentazione e dell’agricoltura sostenibile, che hanno voglia di saperne di più, di incontrare gli attori impegnati, di conoscere le sfide e le soluzioni esistenti nei diversi Paesi del mondo. UN DESIDERIO: contribuire a far sì che l’Esposizione Universale 2015, che avrà luogo nei 6 mesi del prossimo anno a Milano, a partire da maggio, sul tema “Nutrire il pianeta:energia per la vita”permetta di stimolare il dibattito e di mettere al centro della scena pubblica le tematiche dell’alimentazione e dell’agricoltura sostenibili. In 5 MESI, in modo esclusivamente volontario, il blog ha dato vita: A circa 2000 visitatori 24 articoli, uno alla settimana! 6 interviste Una trentina di persone incontrate nell’ambito di conferenze e appuntamenti Più di 200 followers su twitter Più di 130 like su facebook Dei visitatori che vengono da più di 70 Paesi diversi, di cui ...